lunedì 15 settembre 2008

libertà...è partecipazione.

Alla fine ho capito di amare la libertà.
In fondo non si sta male nell'essere libero da ogni cosa.
Libero da vincoli sentimentali,da anelli al dito,da cazzate varie.
Libertà,Libertà,Libertà.
Libertà significa non essere schiavo di nessuno,nè tantomeno essere schiavo dei sentimenti.
W la libertà...

17 commenti:

  1. BUONGIORNO JACK...
    intanto... GRANDE GABER!!!!

    Poi... sai che io dico sempre che sono molto più libera dopo sposata che prima?

    Perchè comunque vincoli ne hai... volente o nolente... ma dipende quanto li senti stretti o limitativi...

    E poi, sei ancora piuttosto giovane... non precludere possibilita!

    RispondiElimina
  2. Libero secondo me è solo colui che viaggia con uno zaino in giro per il mondo, senza obblighi, scadenze, programmi, vincoli di qualsiasi genere. La maggior parte di noi è schiava della quotidianità.

    RispondiElimina
  3. Libero è chi solo sa dirlo a voce alta poichè si sente realmente libero!
    Ti capisco in pieno! ;)
    Un saluto.

    RispondiElimina
  4. ciao. grazie di essere passato da me. Rispondo alla tua domanda: non so se gliel'aveva spalmata sopra prima di morderlo...

    RispondiElimina
  5. ella sensazione di libertà!!^^.. buon inizo di settimana anche a te un bacino^_*...

    RispondiElimina
  6. canzone intramontabile!

    RispondiElimina
  7. dopo che la mia ex m'ha lasciato mi sono prima sentito "perduto",
    poi ""liberato""
    ed infine """libero"""...

    fai un po' te... ;-)

    RispondiElimina
  8. Gaber era un fenomeno!!
    Si ne sente la mancanza...non trovate?

    ciao

    RispondiElimina
  9. Sera
    alla fine di che.....?

    RispondiElimina
  10. La bella che è addormentata, ha un nome che fa paura, libertà libertà libertà

    La bella che è addormentata, lalalà lalalà lalalà, ha un nome che fa paura, libertà libertà libertà

    RispondiElimina
  11. Per me la libertà è una cosa interna, che abbiamo dentro e possiamo averla da innamorati, sposati e quant'altro.
    Mi sembra troppo semplicistico vedere la libertà nella fuga da tutto..anche se alla fine è la via più semplice per credersi libero.
    Bacioni

    RispondiElimina
  12. E' importatne apprezzare questi momenti e sentirsi bene + che liberi. Condivido in pieno quello scritto da Sara.
    In questo momento evidentemente hai trovato il pezzo giusto per il puzzler, ma poi ci saranno quelli che non sai dove mettere e il giro continua, goditi il momento e pensa che puoi anche condividerlo con un altra persona ...
    Il momento in cui mi sono sentito piu' libero nella mia vita e' stato la mattina del congedo dal militare, chi militare non fa liberta' non aprezza :-)

    RispondiElimina
  13. Il problema è che spesso diventiamo pure schiavi di un idea,che poi sarebbe appunto la libertà...
    La libertà per me è la consapevolezza di vivere appieno le situazioni sino in fondo,indipendentemente dal fatto che siano belle o no....

    C.

    RispondiElimina
  14. Jackkkkkkkkkkkkk
    Devi ritirare un premio
    TVB smackk

    RispondiElimina
  15. P.S. Torno + tardi per commentare :P

    RispondiElimina
  16. Io non mi sono mai sentita schiava di un sentimento... ma solo libera di provarlo oppure no. E alla fine sono felice così...

    Ciao e alla prossima

    RispondiElimina
  17. @kaishe: grande gaber!:)
    Quanto alla mia giovinezza ho dei dubbi...Il tempo corre.. :-|
    eheheh :)

    @laura: Io,vagabondo che son'iooooo..vagabondo che non saono altrooooooo :) Beh,sì,più libero di così....

    @jessica: grazie,sei una delle poche persone a capirmi:) Già mi stai simpatica :))

    @pupottina: sopra dove? :-|

    @vane: grazie,buona settimana anche a te,smack!

    @alicesu: concordo!:)

    @gandalf: bevici su...;) Cin Cin :)

    @roberto: sì,era davvero un grande artista,anche per quanto riguarda il teatro :)

    @sera: Non c'è nulla di nascosto nel mio discorso.Cmq mi riferisco alle sensazioni del momento.Cioè alla fine di tutte le sensazioni e pensieri del momento,dei quali mi sono sentito prigioniero,ho capito di amare la libertà.

    @ale: hai centrato in pieno!Ma come hai fatto? Sei l'unico che ha colto De Andrè nel mio post:) bravo davvero!:)

    @sara: Sai,mi piace ciò che dici:)
    Come posso non darti ragione?:) Kisses...

    @Nyy: anche a me è piaciuto ciò che ha detto Sara.Ovviamente ciò che scrivo non segue una coerenza nel tempo ma sono solo sensazioni di un istante:)
    Quanto al militare ti posso dire che ho fatto 12 mesi in una gabbia di ferro galleggiante e ti posso dire che anche un'ora di libertà mi sarebbe bastata in certi momenti :) Sai che sensazione essere prigionieri nell'immensità del mare?:P

    @carismatico: esatto!:) L'importante è però rendersi conto che non siamo affatto schiavi di questa idea :)

    @Nella: ok,ora passo:) bacioni...

    @laura: Giusto!Bisogna essere liberi di provarlo..ma non schiavi nel provarlo :)

    RispondiElimina

jackblog

Informazioni su JACK