domenica 24 agosto 2008

Di chi è la colpa?

Vorrei che qualcosa possa cambiare all'istante,ma tutto ciò che gira attorno a me va avanti per inerzia.
Ci vorrebbe una causa esterna che possa invertire il senso di rotazione del Mondo,ovviamente non vorrei perturbare la vita degli altri,solamente la mia(anche se perturbando la mia, di conseguenza, verrebbe perturbata anche quella degli altri...Sorvoliamo!).
Chissà,magari girando il Mondo alla rovescia si potrebbe tornare indietro nel tempo e non rifare certi sbagli,non conoscere certe persone che,volendo o nolendo,hanno lasciato le loro impronte indelebili nella mia vita.O magari conoscere meglio persone che fin'ora non ho avuto modo (o non ho voluto avere modo) di conoscere meglio.
Perchè le cose cambiano e non si possono rimediare gli errori fatti?
Perchè alcune persone si dimenticano facilmente di particolari momenti o periodi soltanto perchè hanno trovato di meglio?
Perchè è così difficile essere felici per tanto tempo?
Forse le risposte stanno soltanto dentro di noi.
In fondo siamo noi che plasmiamo la nostra vita per come la vogliamo,nel bene o nel male.
Ognuno di noi è unico,anche chi arriva ultimo dopo una lunga corsa è unico.Sì,perchè non ci possono essere due "ultimi" contemporaneamente.Magari cambiando il senso di rotazione del Mondo,va tutto alla rovescia così che gli ultimi saranno i primi.Chi lo sa???
Forse troviamo sempre qualcuno o qualcosa a cui dare la colpa,siamo tutti bravi in questo quando le cose non vanno come vogliamo.
Allora di chi è la colpa???
Come direbbe Vasco..è colpa del whisky

venerdì 22 agosto 2008

Falso allarme!

Salve a tutti,almeno per quei pochi che si trovano a passare da queste parti.
Volevo segnalare che qualcuno ha messo in giro la voce che nel mio blog c'è un virus.
A me sinceramente non risulta nulla di tutto ciò.
Chi ha visto qualche trojan è pregato di fare la scansione sul proprio PC prima di attribuire i virus ad altri.
Potete commentare tranquillamente,sempre se volete.
Se trovate qualcosa di insolito scrivetelo pure.
Buon proseguimento di quello che stavate facendo.
Ciao e a presto ;)

lunedì 18 agosto 2008

Vacanze terminate

Dopo un lungo periodo di astinenza dal blog,torno a scrivere (mi dovrete sopportare ancora).
Ho trascorso le vacanze in modo molto sereno e mi sono divertito molto. Mi auguro che anche voi vi siate divertiti.
La settimana prima del Ferragosto sono stato a Budapest e a Vienna(quì solamente una giornata).Il Ferragosto invece l'ho trascorso con amici in un Lido dove si ballava in spiaggia e si festeggiava la notte di mezza estate da sembrare davvero un "Capodanno" estivo.
Sono poi stato al mio villino al mare fino ad ieri.
Adesso si ricomincia la solita vita ma almeno sono più rilassato e sereno per affrontarla.

Budapest è davvero una bella Città e,secondo me,bisognerebbe visitarla anche in inverno (clima permettendo).
La vista del ponte illuminato di notte con lo sfondo del palazzo reale (vedi sfondo del blog) è davvero suggestivo.Ci sono però tantissime cose che abbiamo visitato in questo viaggio ma non sto qui ad elencarle tutte perchè sono davvero interminabili.In ogni caso se andate là non perdete l'occasione di andare un giorno alle terme e rilassarvi e poi visitare il vicino "Villaggio degli artisti" (circa 45 min di treno da Budapest) dove molti artisti si sono ispirati lungo le rive del Danubio.
Bellissimo anche il museo delle belle arti (dagli egizi ai greci e ai quadri dei più famosi pittori del mondo).Questo museo si trova a lato della Piazza degli Eroi dove vi è la statua dell'arcangelo Gabriele che sta per offrire al futuro Re Stefano la corona d'Ungheria.
Lì vicino vi è anche la ruota del tempo (una clessidra gigantesca dove la sabbia impiega un anno esatto per finire dall'altra parte).
Da non perdere neanche la Cattedrale di Santo Stefano (si può salire sopra la cupola a 68 metri d'altezza e ammirare il panorama di tutta la Città a 360°).In questa Cattedrale vi è la "Sacra Destra",cioè la mano mummificata di Santo Stefano che è anche il primo Re cristiano.
A chi potesse interessare,lì vicino può visitare anche il Museo Evangelico,dove si trova il testo originale della bibbia di Martin Lutero.
Da non perdere neanche l'isola Margherita che sarebbe una specie di polmone verde (non che Budapest ne avesse bisogno in quanto c'è verde ovunque) dove si trova la fontana musicale che spruzza getti d'acqua a ritmo di musica classica,ma è anche il luogo dove si praticano vari sport: dal tennis al ciclismo,dal calcio alla corsa,etc.etc.
Insomma,potrei raccontare ancora un sacco di cose però se andate a Budapest è obbligatorio assaggiare oltre a piatti tipici tipo il gulash ben speziato, anche un dolce tipico Kùrtòs Kalàcs (nome impronunciabile che mi sono fatto scrivere in un pezzetto di carta da quella che li faceva).In pratica è una pasta ricoperta da altri aromi tipo nocciola,semi di papavero o farina di castagne e poi viene cotta.Mangiata bella calda con il vento freddo che tirava sul ponte di notte la rendeva ancora più gustosa.

Vienna di sicuro non è da meno anche se in una giornata abbiamo visto troppo poco: il palazzo imperiale Schonbrunn (meta obbligatoria dei turisti) e il Duomo in StephanPlatz.Ovviamente non si poteva non assaggiare un bel pezzo di torta Sacher del luogo.

Spero che anche voi avete passato delle belle vacanze.
Nel frattempo vi mostro qualche foto:
































































































































































La prima foto è stata scattata il giorno in cui siamo arrivati a Budapest.Noi siamo nella parte di PEST.Potete vedere il ponte delle catene illuminato a giorno.

Nell'altra foto è raffigurata la Statua della principessa lungo la riva del Danubio.In pratica è lo stesso posto che avete visto nella foto precedente scattata di notte.

Nella terza foto ci sono io in Piazza degli Eroi.La statua sulla colonna è quella dell'arcangelo Gabriele che vi avevo accennato nel post.

L'altra invece è una foto panoramica scattata sulla collina di BUDA.
(Budapest è divisa in due dal Danubio: una parte della riva è Pest e l'altra è Buda)

Nella quinta foto è raffigurato il Parlamento (si trova a Pest)


Nella sesta vi è la Cattedrale di Santo Stefano,la chiesa più grande di Budapest.


In quest'altra siamo invece con vestiti quasi invernali(fuori c'erano 12°C).La giornata non era tra le migliori.Potrete ammirare dietro di noi l'ingresso del Mercato Nazionale Ungherese.

Nell'altra foto siamo già a Vienna dove dal Palazzo di Sissi abbiamo scattato la foto nel parco del palazzo stesso.

Nell'ultima foto non poteva mancare il duomo di Vienna.


Per il resto delle foto venite da me e ve le farò vedere :) eheheh

Ciao,buon proseguimento della stagione estiva a tutti.
A presto;)


P.S. Ecco un'anteprima molto sintetizzata di questi giorni:
video

domenica 3 agosto 2008

3 giorni all'alba


Finalmente è arrivata l'ora della tanto attesa vacanza.Sarà l'ansia del viaggio ma è come se avessi perso l'entusiasmo della partenza.
In questo periodo mi sento un po confuso(e quando mai!) su diverse cose che comunque non mi va di scriverle in un post.E' come se attorno avessi tutti gli ingredienti della ricetta della felicità ma c'è sempre qualcosa che manca per completare l'opera.
Molte volte mi è sembrato di esserci stato vicino ma alla fine mi ritrovo sempre al punto di partenza o addirittura anche qualche passo indietro.
Forse dovrò continuare così,cioè a nascondere qualsiasi tipo di emozione e far finta di essere felice; Ci crederebbe chiunque,dato che sto per andare in vacanza.

Ieri sera ho passato una serata un po diversa dalle altre.Mi sono divertito molto,anche se c'è stato qualche momento in cui il sorriso mi abbandonava(ovviamente perchè lo volevo abbandonare io).Sono uno dei pochi che riesce a pensare ad altro durante i momenti di relax.
Forse appena mi sono avvicinato sulla riva del mare cercavo l'ingrediente per completare la mia ricetta: il sale.
Ce ne era abbastanza...ma chi dice che sia sufficiente per la ricetta che ho in mente?
Forse non basta neanche tutto il sale del mare,forse non basta neanche avere tutti gli ingredienti attorno.Credo che basterà solamente essere convinti di essere felici e la felicità verrà da sè.
Scusate se vi ho "torturato" con i miei pensieri inutili,immagino che interessino a pochi o addirittura non interessino a nessuno.
Vi auguro buone vacanze e divertitevi anche per me.
A presto.

venerdì 1 agosto 2008

Oggi mi sento fortunato!













E' vietato l'accesso:
-ai sofferenti di stomaco
-a chi è capitato di toccarla almeno una volta nella vita
-ai buongustai
-a chi sta qui davanti con un panino alla nutella

E' consentito l'accesso:
-ai non vedenti
-a tutti quelli che hanno lo stomaco di ferro.

Informazioni su JACK