lunedì 31 dicembre 2007

Goodbye 2007


E' un po che non scrivo sul blog e a dire il vero non ne ho sentito neanche la necessità.Adesso, invece di andare a dormire mi è venuta l'ispirazione per scrivere l' ultimo post dell'anno.Mi scuso con i miei amici bloggers perchè non ho seguito assiduamente i loro blogs ma prometto che lo farò presto e inizierò a scrivere di nuovo commenti.Sappiate che cmq un'occhiata ai blogs la do sempre;) (ormai sono blog-dipendente).
Beh,lo stato d'animo è quello che è: nè troppo felice nè troppo triste.
Per quanto riguarda il fatto che non è troppo felice è dovuto a come è passato velocemente questo 2007: un po per intoppi a livello universitario,un po perchè non ci sono stati eventi importanti,un po perchè è stato un anno così prevedibile e ininfluente.Mah!Spero davvero che il 2008 sia migliore per tutti.
Invece per quanto riguarda "nè troppo triste" mi riferisco al fatto che cmq ci sono stati anche momenti belli passati assieme agli amici come per esempio il viaggio estivo a Malta,l'escursione di qualche giorno fa sulla neve e altri momenti trascorsi insieme.Tutto sommato è andato via un altro anno e bisogna sempre sperare che i momenti più belli del 2007 siano quelli più brutti del 2008 (la frase ha un senso positivo,non fatevi prendere dal panico se leggete la parola "brutti").
Si è fatto davvero tardi ma non ho alcuna voglia di dormire...Ho voglia di riflettere ancora un po ma è come se non fossi contento di quello che sto scrivendo.Avrei voglia di sfogarmi un altro po ma alla fine finisco per tenere tutto per me.Fin'ora ho condiviso tutti i miei pensieri e i miei "piccoli" problemi o anche qualche sentimento con me stesso.Forse rimarrà sempre il mio più grosso difetto ed è proprio per questo motivo che mi sono ritrovato un altro anno in più da solo per la mia strada piena di tanti "perchè" e tanti "se".Sono circondato da persone che non credono nell'amore ma nell'amicizia,chi non crede nell'amicizia e crede nell'amore,chi crede nell'amore e nell'amicizia ...ma anche chi non crede in nessuno dei due.Poi c'è chi crede in un certo tipo di amicizia o di amore e chi invece no.Insomma,ognuno la pensa come vuole ma di sicuro gli errori spesso si ripetono e non ce ne rendiamo neanche conto.
Vorrei un 2008 molto più spontaneo per quanto riguarda i sentimenti,più razionale per quanto riguarda l'intelletto ma soprattutto pieno di tanta tanta tanta serenità.
Ciao amici bloggers,vi auguro un lieto Year-end e soprattutto un meraviglioso 2008.
Ciao a tutti e buonanotte. Giacomo

lunedì 24 dicembre 2007

"Neve profumo di neve..."


Ieri,antivigilia di Natale,io con mia sorella e altri nostri amici siamo stati a Catania.Dopo qualche piccola disavventura,nelle prime ore pomeridiane,siamo riusciti a fare una piccola ma divertentissima escursione sull'Etna,a quota 1800 mt. di altitudine dal livello del mare c'era un "mare" di neve così soffice che scivolare era davvero un'impresa!!!Abbiamo anche dato forma al pupazzo di neve che ho messo in questo post come foto.
Questo nostro momentaneo "amico" c'ha tenuto compagnia per tutta la durata dell'escursione (circa un paio d'ore ma comunque molto intense).Era davvero una bellissima sensazione quella di buttarsi in mezzo a questo stupendo manto bianco che,con un po di nebbia ci dava l'impressione di trovarci in "paradiso" (almeno per come viene immaginato...)
Quindi è inutile che mi dilunghi ancora perchè il paesaggio era così bello che non sono in grado di descriverlo per come è.Anche se fossi uno scrittore penso che non ci sarebbero parole adatte per descriverlo.Certi momenti si "devono" vivere.
Adesso vi auguro a tutti voi una buona vigilia e un buon Natale.Ciaooooo.Jack

mercoledì 19 dicembre 2007

La legge LEVI-PRODI




Dopo tutte le tasse e i danni fatti dal Governo Prodi ,che ricorre ogni volta alla fiducia per passare le leggi,c'è una legge in particolare che danneggia noi Bloggers: la legge LEVI-PRODI.
Vediamo un po più in dettaglio in cosa consiste:
-Danneggiare il blog di Beppe Grillo
-Danneggiare il blog di Beppe Grillo
...
-Danneggiare il blog di Beppe Grillo ...ma anche(..tanto per cambiare...) mettere altre tasse :

Art. 2 (Definizione del prodotto editoriale)
1. Per prodotto editoriale si intende qualsiasi prodotto contraddistinto da finalità di informazione, di formazione, di divulgazione, di intrattenimento, che sia destinato alla pubblicazione, quali che siano la forma nella quale esso è realizzato e il mezzo con il quale esso viene diffuso.

Quindi un Blog che può informare, formare, divulgare oppure intrattenere ed è virtuale (forma nella quale è realizzato) e si pubblica in Rete (mezzo con cui viene diffuso), è un prodotto editoriale.

Art. 5 (Esercizio dell’attività editoriale)
1. Per attività editoriale si intende ogni attività diretta alla realizzazione e distribuzione di prodotti editoriali, nonché alla relativa raccolta pubblicitaria. L’esercizio dell’attività editoriale può essere svolto anche in forma non imprenditoriale per finalità non lucrative.

Quindi l'attività editoriale di un Blog è fare un post (attività di realizzazione) è poi pubblicarla su Internet (distribuzione di prodotti editoriali). Inoltre se ha Adsense fa raccolta pubblicitaria. L'attività editoriale di un Blog può essere in forma non imprenditoriale e per finalità non lucrative, cioè lo fa gratis come infatti fanno i blog più piccoli.

L'assurdità è voler definire come persone che fanno attività editoriale i Blog piccolissimi senza alcuna pubblicità nei loro siti al fine di colpire il Blog di Beppe Grillo. Infatti Grillo non ha alcuna pubblicità sul suo sito e con questa definizione rientra insieme a tutti i Blog tra gli editori al pari dell'editore di Repubblica e del Corriere della Sera.

L'Art. 6 è complicato ma secondo molti pare voglia dire che un editore (blogger) che fa attività editoriale (pubblica su Internet) debba obbligatoriamente essere iscritto al ROC.

Tra le varie cose l'iscrizione al ROC comporta l'assunzione di un giornalista (direttore responsabile della testata), il pagamento di bolli e diversa burocrazia.

Ricardo Levi afferma: «Distinguere tra attività editoriale e privata non è semplice. Per questo sarà l’Autorità per le Comunicazioni a indicare quali siti o blog siano tenuti all’iscrizione (al ROC nda)».

(questo è ciò che ho trovato in rete che fa capire in maniera semplice in cosa consiste questa legge).
...Con la scusa questo Governo ricaverà altri soldi magari con le tasse che metterà.Ci mancherà poco che ci tasseranno anche l'aria che respiriamo(che comunque è inquinata e fa pure schifo).
Meditate bloggers...meditate!

Levi dice che chi deve essere iscritto al ROC lo stabilirà una autorità a parte sulla base di regole non ben specificate. Aggiungo sulla base di interessi politici censorei non ben specificati.

Art. 7 (Attività editoriale su internet)
1. L’iscrizione al Registro degli operatori di comunicazione (ROC) dei soggetti che svolgono attività editoriale su internet rileva anche ai fini dell’applicazione delle norme sulla responsabilità connessa ai reati a mezzo stampa.

Significa che parlar male con notizie false di una persona (diffamazione) tramite il proprio blog iscritto al ROC è considerato alla stregua di un quotidiano che riporta notizie false su una persona (diffamazione a mezzo stampa). Il reato è punito molto severamente sia economicamente che con la galera.

Un Blog non iscritto al ROC che diffama è punito semplicemente oppure gli avvocati cercheranno di dimostrare che dovrebbe essere iscritto al ROC e la diffamazione dovrebbe essere considerata a mezzo stampa? A scanso di problemi legali e penali i blogger non iscritti al ROC preferiranno autocensurarsi.

Art.7 (Esclusione di una parte dei Blog)
2. Secondo gli ultimi suggerimenti di Levi alla Commissione della Camera (24 ott 2007) sembra che si «esclude dall'obbligo di iscrizione al registro degli operatori di comunicazione (ROC nda) i siti personali o a uso collettivo che non costituiscono frutto di organizzazione industriale del lavoro.»

Quindi i Blog sono attività editoriali al pari di Repubblica.it e Corriere.it ma molti non sono più obbligati ad iscriversi al ROC. Però future leggi possono basarsi sulle definizioni di questa legge per dire cose come "Le attività editoriali sono obbligate a ...", mettendoci dentro tutti i Blog.

Poi bisogna vedere come un giudice interpreti la sibillina frase "organizzazione industriale del lavoro". Inoltre legiferare per negazione mentre il resto deve iscriversi al ROC mi pare da Unione Sovietica. Sarebbe stato molto meglio cambiare la definizione di attività editoriale in modo da comprendere solo i siti Internet che vogliono iscriversi al ROC. Ma come scrive il Times di Londra in Italia siamo governati da ignoranti e anziani politici.

Beppe Grillo e altri consigliano caldamente l'abrogazione dell'art.7 e non aggiunte o modifiche. Ad esempio Mario Adinolfi dice nel suo Blog: «...noi continuiamo a ritenere che sarebbe stato meglio abolire l'articolo 7 del progetto di legge e lasciare la rete fuori da qualsiasi burocratizzazione, in assenza di finalità lucrative.»

Meditate bloggers...meditate!

P.S. siamo un gradino sotto lo Statalismo.
...o ci siamo già???:-|

domenica 16 dicembre 2007

BLOG COMMUNITY

Mi ha contattato Anna e mi ha detto che dal blog di Valerio:
"E' partita l' idea di creare una grande community di blogger pronta a consigliarsi e a far partire iniziative di gruppo. L'obiettivo è di creare una chat per blogger di ogni tipo in cui ci si può scambiare aiuti per: la grafica, i post, i servizi di pubblicità, i widget, i tools e tutto quello che riguarda la blogosfera."




SE VI VA DI PARTECIPARE CONTATTATE VIA MSN:

marco_bellomo@hotmail.com
quelcherestadelblog@hotmail.com


Aderite anche voi pubblicando un post gemello a questo così linkerò tutti quelli che aderiranno a tale iniziativa. Grazie

Fino ad ora hanno aderito all'iniziativa del post gemello i seguenti bloggers:
io
inenarrabile
mark
antonio
alessio
gabriele
daniel
luca

sabato 15 dicembre 2007

Il Natale è alle porte.



Il Natale è gia alle porte...Lo si può vedere non solo tra i negozi lungo il Centro delle varie Città ma anche su Internet. Molti degli "amici bloggers" hanno pubblicato le foto di alberi di Natale e presepi sui loro blogs.Allora mi sono inserito pure io nella "mischia" e messo nel blog 2 foto in una dell'albero di Natale di cui ho contribuito anche io nell'addobbarlo(una foto è scattata per far risaltare i colori degli addobbi,l'altra per mostrare i colori delle luci).
Vabbeh,niente di che,era solo per pubblicare qualcosa e contemporaneamente augurarvi a tutti voi BUONE FESTE!. Ciao amici lettori e amiche lettrici. A presto:) Jack

venerdì 7 dicembre 2007

Il Sogno di Maria


Dato che si sta avvicinando il Natale entriamo subito nell' anticamera dell'atmosfera natalizia con il concepimento di Gesù.
Anche in occasione dell' 8 Dicembre,giorno dell'Immacolata Concezione c'è da dire che questa è riferita a Maria che è stata concepita nel ventre di sua madre senza peccato e non al concepimento di Gesù.Beh,in effetti come potrebbe partorire 17 giorni dopo il concepimento?Sarebbe una gravidanza brevissima.A parte che sia il giorno dell'Immacolata che quello del Natale sono solamente date simboliche e non certe.Cmq,in ogni caso si sono scelte queste date,anche se poi di Gesù non si sa per certo neanche l'anno di nascita ma è stato ricostruito tramite notizie storiche di cui fanno riferimento i vangeli.In ogni caso il vero concepimento di Gesù,sempre per quanto riguarda le date da calendario,ricorre il 25 Marzo con la festa dell'Annunciazione(quando l'angelo va da Maria per dirle che Dio discenderà in lei; Maria dice 'sì' e lo Spirito Santo discende in lei: Gesù è dentro di lei)che ,guarda caso,è 9 mesi prima della nascita di Gesù (25 Marzo-25 Dicembre).
In occasione a ciò,tengo a mettere nel post una canzone di De Andrè dal titolo "Il sogno di Maria".Il Grande "poeta" della musica italiana ha davvero superato se stesso.La prima volta che ho ascoltato questa canzone mi sono venuti i brividi.E' così reale la sua descrizione del sogno in prima persona (nella canzone è la Vergine Maria che racconta il suo sogno) che sembra di riviverlo.E' davvero rilassante e molto bella.Poi non so,i gusti son gusti,ma a me sta canzone piace moltissimo.De Andrè ,per quanto io sappia,non era molto religioso,diciamo che più che altro era contro le istituzioni e la chiesa,però non nasconde un forte desiderio Divino che si manifesta in alcune sue canzoni.Egli ha condotto studi anche su testi apocrifi e non. Cmq,in ogni caso questa canzone fa parte dell'album "La Buona Novella" e rispecchia anche i testi canonici.In pratica si potrebbe cantare tranquillamente in chiesa.
Il sogno di Maria è la spiegazione che Maria, con ingenuità e timore, dà a Giuseppe per giustificare il suo stato. Attraverso le immagini oniriche di un volo, Maria ricostruisce l'incontro con l'angelo che le ha lasciato "parole confuse ... nella mente svanite in un sogno, ma impresse nel ventre". La reazione del buon vecchio Giuseppe, nonostante lo stupore, è piena di calma e di tenerezza e si esprime attraverso una dolcissima carezza, come dolce, e a tratti da brivido, è la linea melodico-armonica.
Beh,scusatemi se vi ho annoiato.Buon week-end a tutti;) Jack



..."Sbiadì l'immagine, stinse il colore,
ma l'eco lontana di brevi parole
ripeteva d'un angelo la strana preghiera
dove forse era sogno ma sonno non era
Lo chiameranno figlio di Dio
Parole confuse nella mia mente,
svanite in un sogno, ma impresse nel ventre."...


martedì 4 dicembre 2007

Alla ricerca di un lavoro ..."futuro"











Colloquio di lavoro:

Ingegnere: Salve!
psicologo:Salve,si accomodi!
Ingegnere: Grazie.
psicologo:Quanti anni ha?
Ingegnere: trentasette
psicologo: Trentasette?
Ingegnere: Si,perchè? E' il suo numero fortunato?
psicologo: Non faccia lo spiritoso,non è il caso.
Ingegnere: _______
psicologo: Ma quanto tempo ha impiegato per laurearsi?
Ingegnere: Tanto. Sono un tipo deciso.Quando mi metto in testa una cosa la devo fare bene fino in fondo ..e ciò richiede del tempo.
psicologo: Senta,non continui a fare lo spiritoso o il colloquio finisce qui.
Ingegnere: Capito,licenziato prima di essere assunto.
psicologo:Bravo,ha capito benissimo.
Ingegnere: _________
psicologo: Lei è laureato in...?
Ingegnere: ...Ingegneria Elettronica
psicologo: Ah,ma ormai l'elettronica è passata di moda.E' da Medioevo
Ingegnere: Beh,credo che adesso lo spiritoso lo stia facendo Lei!
psicologo: No no,dico sul serio.Sono passati troppi anni per la sua laurea,ormai va di moda la Quantistica.
Ingegnere:Guardi, io non sono uno scienziato e Lei non è Freud.
psicologo:Faccio finta di non aver sentito...
Ingegnere: Perchè?Mi credeva davvero uno scienziato?
psicologo: Non sarebbe di certo qui a cercare lavoro
Ingegnere: Beh,se avessi saputo che sarebbe stato Lei a fare le selezioni neanche sarei venuto.Magari con Freud avrei fatto un'eccezione.
psicologo: Comunque,in ogni caso noi cerchiamo persone giovani
Ingegnere: mmmmm ...la sindrome di Boncompagni?
psicologo:La chiami come vuole ma oggi le cose stanno così.
Ingegnere:Beh,oggi le cose stanno così...ma non del tutto.Abbiamo Senatori con i pannoloni che hanno la pensione e la "poltrona" a vita e il bello è che campano pure tanto.Se sono efficienti loro ,anzi addirittura "d-e-c-i-s-i-v-i" ,perchè non potrei esserlo io con più di 60 anni in meno?
psicologo: Sa che Lei ha ragione?
Ingegnere: Ma va?
psicologo: Complimenti,ha superato il colloquio....
Ingegnere: Bene,questa si che è una bella notizia :D Grazie.
psicologo:Si figuri,il mio dovere è questo.Fa parte del mio lavoro.
Ingegnere: Sa una cosa? In effetti la trovo più simpatica di Freud
psicologo: :) Comunque.E' assunto a partire da adesso.Vada nell'altra stanza.C'è uno sgabuzzino,apra la porta e prenda una scopa.
Ingegnere: Una scopaaaa???Ma guardi che sono un ingegnere,come si permette???
psicologo: Ah già,vero,me ne ero appena dimenticato.E' un Ingegnere.Allora deve avere un attimo di pazienza.Deve aspettare che arrivi quello delle pulizie così Le spiega come si usa.





Che triste realtà :( Meglio di niente,no? :D

sabato 1 dicembre 2007

Messaggi subliminali


I messaggi subliminali possono essere trasmessi attraverso scritte,immagini o video opportunamente elaborati in modo che vengono colti solamente dal nostro inconscio.
Vediamo quanti di voi sono capaci ad afferrarli subito... :D
Ecco un messaggio scritto:

Ti amo, i tuoi occhi mi dicono che non puoi essere ver-

so di me indifferente, ammiro il tuo sguardo, la tua imma-

gine e per questa ragione ho deciso di volerti chia-

ramente parlare, dirti tutto quello che un uomo puo pro-

vare, vorrei che tu aprissi le tue fresche co-

lorite labbra per dirmi di si, sollevandomi da tante ango-

sce, vorrei affondare delicatamente nella tua fi-

gura, sperando che il tuo cuore non mi sfug-

ga. Abbi la gentilezza di dirmi se sei gia impe-

gnata, se la tua grazia e gia stata conqui-

stata, allora mi farei forte, dopo aver sfondato il cu-

mulo di ostacoli e superata la barriera di ge-

lo tuo, mi accontenterei di porre le mie labbra sui tuoi se-

ducenti occhi e sulle tue dolci labbra, restando sere-

ni, mentre le tue mani accarezzano le mie pal-

lide mani, sembrera di vivere un istante idea-

le, voglio sperare che mi farai gentilmente una se-

ria dichiarazione, in modo che ogni dubbio si sciol-

ga, affinche il piacere piu grande sia appagato.


Eh,ma siete impazziti?Cosa vi salta in mente di pensare???:D

Beh,forse avete ragione,in realtà,sta tutto scritto.Non aggiungo altro;) Ciao Ciao

martedì 27 novembre 2007

Nuovo post , nuovo "meme"

Ecco un altro "meme" per continuare la catena.Non ne posso fare a meno dato che sono stato nominato da Inenarrabile.
Beh,bisogna solo rispondere alle domande che seguiranno:

1.Cosa ti ha spinto a creare un blog?
A dire la verità è stato un caso.Io ho sempre odiato i blogs,anzi ero contrario allo space di msn...Infatti non ho mai pubblicato nulla nello space,è inutilizzato.Però,poi,ho visto che la mia amica Inenarrabile ha pubblicato un blog su blogspot e così ,un po per curiosità e un po per avere anche io un diario virtuale su cui "sfogarmi",ho iniziato a prendermi cura del mio spazietto virtuale fin quando ormai mi posso considerare blogger a tutti gli effetti:)

2.Qual è stato il tuo primo post?
Beh,è stato solo un post di inaugurazione.Non sono neanche riuscito a completare il rigo.Cmq posso anche scriverlo per intero; Il mio primo post è stato pubblicato il 15 Maggio di quest'anno ed è questo:"Ciao a tutti,benvenuti nel mio Blog.Visitatelo uno alla volta altrimenti si sovraccarica la rete:-)"

3.Qual è il post di cui ti vergogni di più?
Beh,non ho mai pubblicato cose di cui mi possa vergognare.Qualche possibile post di questo genere l'ho salvato come bozza e intendo comunque tenerlo per me.

4.Qual è il post di cui vai più fiero?
Probabilmente,se proprio devo dirne uno,è quello del meme nel quale bisognava elencare gli 8 eventi della nostra vita un pò curiosi.Anche perchè racchiude il fatto di essere contemporaneamente sincero,divertente e che comunque riguarda me personalmente.Non che gli altri non siano sinceri,però non tutti parlano di me in prima persona.

5.Hai mai pensato che magari un giorno non pubblicherai più niente nel blog o,peggio,lo eliminerai del tutto?
Sì,l'ho pensato,ma non so se lo farò.Del resto sono uno che si affeziona facilmente nelle cose e odia i cambiamenti.Quindi per ora non mi pongo neanche il problema di eliminarlo.Per quanto riguarda la pubblicazione periodica di post penso che cmq avverrà se ne avrò sempre la possibilità.

Grazie per la cortese attenzione e, anche se non faccio nominations,spero che cmq sia uno stimolo per continuare la catena che come al solito non caga nessuno.Buon proseguimento;)

venerdì 23 novembre 2007

Le 5 cose che potrebbero corrompermi.

Questo post è nato da una delle tante catene che circolano tra i blog come per esempio il vecchio "meme" o qualche altra cosa simile.Ho preso lo spunto da un' amica lettrice blogger Cate.Il gioco è molto semplice: Dobbiamo elencare 5 cose che potrebbero corromperci ma cmq vanno esclusi il sesso e il denaro. Per il resto potete scrivere tutto ciò che vi passa per la mente dando libero sfogo alla vostra fantasia.
Io potrei farmi corrempere nei seguenti 5 casi:

1.Giro del mondo in 80 giorni.

Chi non ha mai sognato di conoscere qualsiasi angolo della nostra stupenda Terra???
Beh,magari ogni angolo è impossibile da conoscere perchè una vita intera non basterebbe,però un bel viaggetto stile romanzo di Jules Verne me lo farei.Questa sarebbe davvero una delle proposte che riuscirebbe a corrompermi:)


2.Laurea Honoris causa.

Mi servirebbe per accelerare i tempi e magari cercare lavoro da oggi stesso.
Sarebbe una cosa che mi corromperebbe ad occhi chiusi :D


3.Ricetta della felicità

Questa è un po più assurda delle due precedenti anche perchè,come tutti sappiamo,non esiste una "ricetta" ben precisa della felicità.Però qui entriamo nel paradosso: Se fossi un tipo corrotto non mi sentirei felice quindi: Come potrei essere felice facendomi corrompere con la ricetta della felicità???Beh,allora supponiamo per assurdo che sia felice ugualmente:D

4.Super Telescopio

Sin da bambino ho avuto una certa passione per l'astronomia e ho sempre sognato di avere un telescopio potentissimo per poter scrutare il cielo stellato.Potentissimo intendo con una lente di "obiettivo" almeno di 50 cm di diametro.Impossibile averlo a casa,uffa:( Se avessi avuto modo di fabbricarmele da me queste lenti potentissime a quest'ora sarei diventato Galileo Galilei,ihihih (senza esagerare eh?).Ecco cmq mi farei corrompere volentieri,darei anche il mio PC in cambio compreso di connessione internet :P Ah,dimenticavo...Il PC non è soltanto mio :P

5.Un'intera stagione in Irlanda

Un'altra delle cose che mi potrebbero corrompere facilmente ,anche se magari a molti di voi non dice nulla, è l'Irlanda.
Io penso che è una delle terre più spettacolari che ci siano sulla faccia della terra.Ci sono paesaggi stile quelli che sono nel cartone animato di Heidi.
Il freddo non mi preoccuperebbe più di tanto,anzi,mi piacerebbe soprattutto per il clima.Mi piacerebbe anche per perfezionarmi l'inglese e contemporaneamente farmi scorpacciate di birre locali:P Cmq non basta bere una birra Irlandese in un Irish Pub italiano per corrompermi,intesi?:P


Adesso lascio a voi la possibilità di continuare la catena.Non siete obbligati ma si prega la partecipazione,grazie :D

giovedì 22 novembre 2007

Dormi amore,la situazione non è buona.

Domani 23 Novembre uscirà il nuovo album di Adriano Celentano Dormi amore,la situazione non è buona.Beh,lo so che non ve ne potrà fregar di meno però penso che quest'album si adatta veramente al periodo che sta passando l'Italia in questo momento.Magari la situazione non sarà mai stata buona ma forse è un modo per dire che la situazione di ora fa "schifo".Beh,aspetteremo la sua trasmissione in Rai.Ogni volta che il Molleggiato va in TV o nel bene o nel male fa parlare sempre di lui.
Il singolo che era già in circolazione dal 1° Novembre è Hai bucato la mia vita.
Eccolo.Buon ascolto a chi va di ascoltarlo:

martedì 20 novembre 2007

Il mio primo dizionario...di blog


Amica=Persona che vede le altre ragazze come possibili spasimanti,però solo le altre...
Amico=Persona che sa toglierti una ragazza nel momento giusto...per lui.
Amore=Sentimento molto strano,più pensi di trovarlo e più va lontano.
Architetto=Dicesi di un tipo che non e' sufficientemente macho per essere ingegnere; ne' abbastanza finocchio per essere stilista.
Ballare=E'la frustrazione verticale di un desiderio orizzontale.
Banchiere=E'un tipo che ti presta l'ombrello quando c'e' un sole splendente e lo reclama quando inizia a piovere.
Boy scout=Un bambino vestito da coglione comandato da un coglione vestito da bambino.
Carta di credito=Strumento indispensabile per fare colpo su una donna.
Cuoco=Marito perfetto.
Diplomatico=E'chi ti dice di andare a fare in culo in modo tale che non vedi l'ora di iniziare il viaggio.
Dottore=Persona che per togliertela di torno devi mangiare una mela al giorno.
Economista=E' un esperto che sapra' domani perche' cio' che ha predetto ieri non e' successo oggi.
Eternità=Lasso di tempo che deve aspettare colui o colei che se la sta facendo sotto quando il WC è già occupato da terzi.
Facile=dicesi della donna che ha la moralita' sessuale di un uomo.
Guaio=Situazione in cui la ragazza è in ritardo...
Hardware=parte del computer che riceve i colpi quando si pianta il software.
Intellettuale=individuo capace di pensare per piu' di due ore a qualcosa che non sia il sesso.
Ippopotamo=Animale che vive nei fiumi (dal greco "cavallo di fiume").Per molti analfabeti è noto come "popotamo" (da popò= cacchina e tamo= ti amo) cioè un animale che ama stare nella merda.
JackBlog=Pagina Web molto noiosa che in questo istante vi starà facendo perdere tempo prezioso.
Keyboard=tastiera,o meglio parte del PC che mi sta aiutando a scrivere 'ste stronzate.
Lavoro di squadra=Possibilità di addossare la colpa agli altri.
Mal di testa=Anticoncezionale più usato da parte della donna.
Microsecondo=Frazione di tempo che trascorre tra l'accendersi della luce verde del semaforo e il suono del clacson dell'automobile dietro a noi.
Ninfomane=Termine con il quale un uomo definisce una donna che ha voglia di fare sesso piu' spesso di lui.
Ottimista=Pessimista senza esperienza.
Ozio=E' il padre dei vizi.
Pessimista=Ottimista con esperienza.
Psicologo=E' colui che ti risolve in modo incomprensibile un problema che non sapevi di avere.
Quota=Pizzo
Rosso=Colore dell'amore ma anche del...(state tranquilli non svenite,non lo dico!)
Stupro=Bel sogno di qualche vecchietta.
Toro=Marito di moglie infedele.
Urgente=Bisogno imminente di andare al WC (che è occupato).
Viagra=Pillola magica che fa resuscitare i morti.
Windows=Sistema Operativo che smette di funzionare soprattutto quando c'è più di una persona davanti al PC.
Xp=Estensione aggiunta a Windows per facilitarne il peggioramento.
Yeti=Essere abbastanza fortunato per avere tanto pelo con se.
Zoccola=(Vedi "Facile")



Questa è l'edizione Novembre 2007.Non si esclude il fatto che si possa ampliare il numero di parole nel dizionario.Se vi verranno in mente vocaboli divertenti da inserire scriveteli pure nei commenti e vi citerò come fonte anche se non è "certa" :D
Ciao bloggers. Jack

domenica 18 novembre 2007

Tecniche di abbordaggio uguali e reazioni differenti.


Se è vero,come alcune ragazze dicono,che esiste solo una categoria di uomini è cmq anche vero che "la stessa categoria di uomini" ha tecniche di abbordaggio uguale con la conseguenza che la reazione della donna è differente(dipende da chi cerca di abbordarla).
Adesso faccio alcuni esempi:

Frase intrigante:
Lui:Mi indicheresti la direzione?
Lei:Quale direzione?
Lui:Quella per il tuo cuore.

Reazione se detta da Raoul Bova:
Lei: L'hai già raggiunto!

Reazione se detta da me:
Lei: Ce l'hai la macchina?
io: Si!
Lei:L'hai fatto il pieno?
io: Certo!
Lei:Bene,allora vai a quel paese!


Frasi molto più piccanti
Lui:La sai la differenza tra parlare e fare l´amore?
Lei:No
Lui:Ok, dai, andiamo a casa mia a parlare


Reazione se detta da Raoul Bova:
Lei:Ho idea che faremo discorsi molto profondi!


Reazione se detta da me:
Lei:E' meglio se vai a casa tua e continui a fare un monologo

Queste che seguono sono aggiornate a qualche ora dopo la pubblicazione di questo post:

Frasi dubbiose
Lui:Ho scelto il momento giusto?
Lei:Per cosa?
Lui:Per dirti che ti amo.

Reazione se detta da Raoul Bova:
Lei:E' sempre il momento giusto.

Reazione se detta da me:
Lei:il momento giusto è quando avrò un calo di zuccheri.Però appena mi risveglierò ti chiederò i danni legali per mancato soccorso e favoreggiamento allo svenimento.

Eh già,siamo tutti uguali...la differenza la conoscono solo le donne :D

martedì 13 novembre 2007

la maschera di pietra

La vita è bella,la vita fa schifo,la vita è sorprendente,la vita è speranzosa,la vita è noiosa,la vita è dinamica,la vita è intraprendente,la vita è la vita.
Sono tutte parole che,a parte l'ultima,associate alla parola "vita" non hanno senso prese singolarmente ma cominciano ad avere una loro logica se considerate tutte contemporaneamente.Ovviamente,come ogni cosa ha i suoi punti di vista e non c'è una definizione in senso assoluto anche perchè,rifacendomi al post precendente,c'è sempre una visione pessimistica e ottimistica nelle cose.Non è detto che sia solo una o solo l'altra di questi 2 tipi di visioni ,potrebbe anche essere che le due visioni sono miscelate tra loro in maniera diversa ma sono comunque il frutto di una stessa realtà.Per esempio,ottimisticamente parlando, anche le esperienze negative hanno un loro fine positivo,cioè quello di evitare di ricadere in futuro negli stessi errori.Tutte queste cose fanno parte della vita e spesso le decisioni che si devono prendere sono davvero importanti.In questo momento sono in uno stato confusionale assoluto,non sono molto pratico nel discernere la scelta giusta da quella sbagliata.Spesso le situazioni che si pongono davanti non hanno nulla a che vedere a quelle successe in precedenza e quindi mi ritrovo con "esperienza nulla" al riguardo.Nello stesso tempo in cui si prende una decisione importante si rischia di ferire persone senza volerlo.Anche se molto spesso posso sembrare una persona fredda e distaccata dimostrando esternamente una faccia che nasconde un cuore di pietra,in realtà ho il cuore di un agnellino appena svezzato o forse ancora in fase di allattamento.Quello che voglio dire è che di orgoglio ne ho da vendere e da buttare ma nessuno sa di me che magari molto spesso mi commuovo e piango da solo per "cazzate" e su tutte le cose brutte che succedono nel mondo che ci circonda e che "mi" circonda.Penso che ancora non mi conosce bene nessuno,neanche chi mi sta accanto perchè non ho mai dato modo di farmi conoscere.Forse è giunta l'ora di togliermi questa maschera di pietra????Non lo so,ci devo pensare; Dovrò come sempre chiedere consiglio alla mia parte razionale. Un saluto a tutti voi. Giacomo


sabato 10 novembre 2007

Intervista a me stesso: pessimista e ottimista






Pessimista:

Com'è la vita? Una merda!
Quanti anni hai? Azzo te ne frega,son vecchio!
Hai trovato la persona giusta? Prima dovrò trovare quella sbagliata...
Dove sei nato? Di fronte l'Africa
Il bicchiere lo vedi mezzo pieno o mezzo vuoto? Quale bicchiere?Non lo vedo...
Quale titolo di studio hai? Fin'ora la Terza Media. La maturità liceale non conta un caxxo!
Cosa farai da grande? Eh?! Prendi per i fondelli??
Come vedi la tua pensione? la vedo nelle mani dello Stato
Esiste la giustizia?Esiste solo per quelli che se la fanno da soli
Ti sei mai innamorato? Non capisco,cosa vuoi dire?Ah,si,di una ragazza dolce che portava sempre la minigonna,le tette al vento e le labbra carnose.Ero innamorato pazzo,davvero!Mi piaceva il suo modo di "fare"
Cosa pensi sul futuro dei cittadini? Mi preoccupa il fatto che si abitueranno sempre al peggio senza mai reagire





Ottimista:

Com'è la vita? Superstracatafanstasticaaaaa!
Quanti anni hai? ne ho fatti 20 ...dieci anni fa!:D
Hai trovato la persona giusta? La persona giusta non esiste,spero però di trovare quella perfetta...Basta crederci!:D
Dove sei nato? In Italia,patria dell'arte,della storia,dell'amore,degli spaghetti,della pizza,Dei Campioni del Mondo,del Papa,della completa libertà...anche troppa dei Rumeni :D
Il bicchiere lo vedi mezzo pieno o mezzo vuoto? Quale bicchiere?Vedo solo una botte piena e mia moglie ubriaca (mia moglie è Rumena).Skerzo!
Quale titolo di studio hai? Ormai mi posso considerare ingegnere elettronico...per uso capione del titolo
Cosa farai da grande? Oltre a farmi la barba tutti i giorni spero di avere un lavoro bellissimo e strapagatissimo e all'avanguardia
Come vedi la tua pensione? Sarò io a dare la pensione allo Stato perchè lo Stato ha già fatto tanto per noi
Esiste la giustizia? Certo che esiste,si è solo presa un po di riposo per riprendere alla grande!
Ti sei mai innamorato? Si si!Certo,con tutte quelle che non mi vogliono!Però è buon segno!Vorrà dire che ne troverò una meravigliosa e che mi vuole in seguito
Cosa pensi sul futuro dei cittadini? Bravo,hai fatto bene a non specificare "italiani".Li vedo tutti ad abitare al comune di Baraccopoli,che diventerà la Capitale d'Italia :D

mercoledì 7 novembre 2007

Che triste attualità

Dopo tutto quello che è successo e sta succedendo in questo periodo non potevo non pubblicare un mio post al riguardo.Parlo della "febbre Xenofoba" che si sta diffondendo nel nostro Paese dovuta a fatti basati su scenari di violenza e crimini vari commessi da parte di immigrati e in particolare da Rom.
Adesso vorrei precisare che non sono per niente razzista e nemmeno xenofobo però,secondo me,occorrerebbe un maggiore controllo sul flusso di persone che entrano ed escono in Italia.So che non è una cosa alquanto facile però è giusto prendere dei dovuti provvedimenti di controllo.Alla fine il ragionamento, anche se non è molto corretto e ne sono cosciente ,sarebbe quello di espellere tutti quelli che non hanno un lavoro regolare e tutti i clandestini (Attenzione!!!C'è differenza tra immigrati e clandestini).Sicuramente non ci sarà molta differenza perchè il flusso clandestino è difficile da controllare e so anche che tra quelli espulsi ci sono tante brave persone.La differenza sapete qual è?Se ci sono 999 clandestini buoni e 1 cattivo succede che i buoni non fanno male ma il cattivo commette crimini.Basta una mela marcia per far casino.Allora secondo voi è meglio 999 brave persone fuori oppure qualche piccola strage frequente nel nostro Paese dovuta a 1 cattivo?Beh,per me la risposta è ovvia.Cmq le Leggi in italia le abbiamo ma solo che non vengono applicate,anzi dopo essere stata tolta la Bossi-Fini,dal 2006 a ora i crimini commessi sono cresciuti; e non basta!Da quanto c'è stato l'indulto approvato dal Governo Prodi sono diventati quasi quotidiani.E' ovvio che i crimini non hanno nazionalità e quindi i criminali sono in tutto il mondo (italiani compresi) però in condizioni di degrado le violenze aumentano.Quindi se vogliamo evitare l'espulsione facciamo in modo che i colpevoli,chiunque essi siano (immigrati e non),vengano puniti con la legge e scontare la pena prevista.Tutto qua,bisognerebbe applicare la giusta pena,di sicuro non porterà in vita le vittime di questi criminali però almeno sentire echeggiare la parola "GIUSTIZIA".Anche perchè,se non cè giustizia aumenterà l'odio e il razzismo tra la gente perchè se la farà da sè.Quindi è giusto prendere i dovuti provvedimenti.Pensateci su ...magari cominciamo a prendere provvedimenti dai "loro" poveri bambini (non è sicuro,la maggior parte sono rubati o in affitto) così eviteranno un giorno di diventare come loro.

clicca qui




Sondaggio:














Secondo voi,quali provvedimenti si dovrebbero prendere affinchè non vengano commessi crimini da parte dei ROM?
Risultati





domenica 4 novembre 2007

Niente paura...

Ieri è stato un Sabato autunnale come tanti altri qui al mio paese,anzi, considerando anche il tempaccio schifoso ,avevo un motivo in più per starmene a casa mia e rimanere vincolato nella mia situazione di apatìa permanente.Alla fine mi contatta un mio amico:"ciao,per stasera?" - "ah,sei a Gela?" -"Si,ti va di farci un giro?"-"Ok" -"per le 22 va bene?" - "Si" e poi aggiungo:"passo io o passi tu?" - e lui."come preferisci"- e a me che mi "siddiava"(trad.scocciava) così tanto pure campare aggiungo solamente:"ok" (tanto per dare una risposta anche se non si capiva una mazza ...della serie venimi a pigghimi o mi mmovu a casa (trad.vienimi a prendere o rimango a casa).Il mio amico mi ha capito al volo :"ok,allora passo io" e io: "Ok,come vuoi" :D
Niente di particolare,solito giretto in macchina,una visitina dal nostro "Baracca-Pub" preferito,due chiacchiere (in genere ne facciamo 4),una birra a testa e alla fine un pezzo di rosticceria nonostante aver già cenato a casa.Beh,aveva finito di piovere già nel pomeriggio ma poi ha ripreso anche la sera e c'era più gente nelle auto che fuori o nei locali.Parlando del più e del meno anche il mio amico ha notato che ero mezzo ammutolito ma appena alla radio ho sentito la nuova canzone di Liga mi è ritornata la forza di sempre,la grinta di continuare ed andare avanti a testa alta nonostante gli innumerevoli problemi molti dei quali creati da me stesso.E allora ho pensato: "Liga ha proprio ragione...Niente paura!"

venerdì 2 novembre 2007

Omaggio ai nostri cari e al grande "Totò"

Oggi è il giorno in cui si celebra la commemorazione dei defunti e un'opera che ci ricorda questo giorno è 'a livella di Totò. A me piaceva così tanto quest'opera che l'ho imparata tutta a memoria.Perciò questo post lo dedico a tutti i nostri cari e anche a l'Autore di questa grande opera:

mercoledì 31 ottobre 2007

Halloween: ricorrenza americana o europea???


Siamo già a fine mese e si sente aria di festa.Il 1° Novembre è la festa di Ognissanti(prima era festeggiata il 13 Maggio) che rappresenta il giorno in cui vengono onorati i cristiani uccisi in nome della fede.
Sappiamo tutti che il giorno dopo (2 Novembre) è la commemorazione dei defunti.Per questo motivo nei Paesi anglosassoni la festa divenne Hallowmas che significa: una messa in onore dei Santi; La vigilia divenne All Hallows Eve che si trasformò nel nome attuale di "Halloween".
Halloween è quindi il nome di una festa popolare di origine "pre-cristiana" oggi tipicamente Americana e Canadese e si celebra il 31 Ottobre.
In Europa cmq,questa ricorrenza,si diffuse con i Celti nel 2300 a.C.
I celti non temevano i propri morti e lasciavano per loro del cibo sulla tavola in segno di accoglienza per quanti facessero visita ai vivi. Da qui l’usanza del "trick-or-treating".
Oltre a non temere gli spiriti dei defunti, i Celti non credevano nei demoni quanto piuttosto nelle fate e negli elfi, entrambe creature considerate però pericolose: le prime per un supposto risentimento verso gli esseri umani; i secondi per le estreme differenze che intercorrevano appunto rispetto all'uomo. Secondo la leggenda, nella notte di Samhain(Sam+Fuin =Fine Estate) questi esseri erano soliti fare scherzi anche pericolosi agli uomini e questo ha portato alla nascita e al perpetuarsi di molte altre storie terrificanti.
Si ricollega forse a questo la tradizione odierna e più recente per cui i bambini, travestiti da streghe, zombie, fantasmi e vampiri, bussano alla porta urlando con tono minaccioso: "Dolcetto o scherzetto?" ("Trick or treat" nella versione inglese). Per allontanare la sfortuna, inoltre, è necessario bussare a 13 porte diverse.
Scusatemi se vi ho annoiato,ma ho cercato di fare un riassunto del riassunto su cose che ho trovato e che non sapevo di trovare.Ho sempre pensato che Halloween fosse una Festa completamente estranea all'Europa e ho sempre colpevolizzato chi la praticasse nel nostro Continente.Beh,adesso mi dovrò ricredere perchè le origini di tale ricorrenza sono esclusivamente Europee.Allora busso nei vostri PC dicendo:"Dolcetto o scherzetto?"Buon Halloween a tutti voi;)
Ciao da "Jack...Lanterna"

martedì 30 ottobre 2007

I fidanzati: il picchio e la pallina.


Ma che cos'è l'amore?..e' forse una conseguenza della passione e dell'essere intrigati l'uno dall'altra???Potrebbe nascere comunque se ad una delle due persone non gliene fregasse niente dell'altra???Beh,tutti dicono che l'interesse nasce dopo!Ma per poter nascere dopo ci deve pur essere sempre qualche interesse prima che nasca qualche interesse???Scusate il gioco di parole ma dopo tanti anni non ho ancora capito cosa sia questo amore di cui tutti parlano.Bisogna saper distinguere la convenienza dal vero amore ma molto spesso la linea che li separa è molto sottile.Il "trucco" sta solo nel convincersi di essere innamorati.Se ci fosse una sola ragazza in un determinato luogo in mezzo a tanti uomini l'impatto è questo:
1° giorno: bruttina,ma un pensierino glielo farei.
2° giorno: simpatica,mi intriga!
3° giorno: carina,mi piace!
4° giorno: minkia che bbona!
5° giorno: mi sono innamorato!
6° giorno: ci mettiamo insieme?
7° giorno: che lavoro fai? (domanda che si fa solo nel caso in cui ci sia l'eventualità molto futura di farsi una famiglia,altrimenti non sarebbe neanche il caso di farla)
...Cmq non andiamo oltre,i casi di amori fasulli sono innumerevoli,il fatto è che appena c'è qualche occasione bisogna sfruttarla,anche minima,e convincere l'altra di essere innamorati far sì che vi mettiate insieme.Dopo qualche anno di "prova" compresa quella del "letto" capirete che non siete fatti l'uno per l'altra e allora si cerca di continuo la persona "giusta".
Bello,mi piace questo modo di "provarsi" della serie "soddisfatti o non rimborsati" o anche della serie "sedotti e abbandonati" appena il mondo offre "merce" migliore.Ecco,allora pronuncio un VAFFANCULO gigantesco per chi si fidanza senza essere davvero innamorato!!! E i miei più calorosi auguri per chi è veramente innamorato.W il vero amore!
Adesso godetevi una storiella molto simile alla realtà. la storia del picchio e la pallina:



Un picchio e una pallina si trovavano in un cassetto in mezzo agli altri giocattoli, e il picchio propose: "Visto che siamo insieme qui nel cassetto, perché non ci fidanziamo?" Ma la palla, che era di cuoio marocchino e si credeva una signorina di buona società, nemmeno volle rispondere.
Il giorno dopo il bambino che possedeva tutti i giocattoli ridipinse il picchio di rosso e di giallo, e ci piantò un chiodo d'ottone nel mezzo: che figurone che faceva adesso, soprattutto quando faceva la ruota.
"Guardami, adesso", disse alla pallina. "Perché non ci fidanziamo? Tu salti, io ballo, siamo fatti l'uno per l'altra! Chi potrebbe essere più felice di noi?"
"Davvero?", diceva la pallina, "ma lo sai che mio padre e mia madre erano pantofole in marocchino, e che io ho un tappo in corpo!"
"E allora? Io sono fatto di mogano, ed è stato il sindaco del paese a farmi! Lui ha un tornio, e si è divertito tantissimo!"
"Mah... mi devo fidare?", disse la pallina.
"Che io sia frustato, se ho mai detto una bugia!", rispose il picchio.
"Dici bene, tu", disse la pallina, "ma io sono già quasi fidanzata con un rondone! Ogni volta che mi lancio in aria, lui si affaccia dal nido e dice "mi vuoi? Mi vuoi?" Io ormai ho detto di sì nel mio cuore , e questo è quasi un mezzo fidanzamento! Comunque ti prometto che non ti dimenticherò mai!"

Ecco,il solito "lieto" fine dell'abbordata di circostanza.
Ciao da Jack

venerdì 26 ottobre 2007

MSN show!(Nel senso di "sciò")


Certo che ora MSN non è più quello di una volta...o meglio,è sempre quello di una volta però è usato in un modo diverso.Forse sarebbe meglio dire che NOI non siamo piu quelli di una volta.Ormai è diventato un programma totalmente inutile.Se un "contatto" (termine MSNiano per definire un utente nella lista del messenger) è "non al computer" è perchè spesso pur trovandosi al PC cerca di mantenere un certo distacco con la realtà virtuale ma nello stesso tempo parlare solo con chi si ha voglia.Cmq può anche essere che mi stia facendo gli affari miei oppure sono a pisciare,insomma,sono "non al computer",tradotto vuol dire NON SONO AL COMPUTER.Quindi perchè tartassare la gente di msg se una persona risulta non al computer???Ma sapete leggere????:D
Ecco,fin qui magari si può sorvolare ma se per esempio mi dovessi mettere su "occupato"di sicuro avrò altro da fare piuttosto che poter chattare.Sembra ovvio,no?Anche per chi non sapesse leggere c'è il disegno del divieto d'accesso e quindi ,pur non avendo la patente,penso che sia abbastanza intuibile che sono impegnato in altre cose,giusto???Ok,sorvoliamo anche questa cosa.
Cmq,il "segnale stradale" del divieto torna anche quando si è "al telefono".Ma secondo voi se sono al telefono come posso chattare e stare contemporaneamente attento alla mia conversazione telefonica???Ma vi mettete nei panni della gente???Beh,certo,meno male che ci sono i trilli così è più facile attirare l'attenzione facendo cmq bloccare i computers altrui,per non parlare delle animoticon ed emoticon idiote dove al posto di dire "OK" spunta OK il prezzo è giusto; Al posto della risata a crepapelle c'è un'omino giallo con i jeans che si rotola per terra ma che ovviamente non si sporca i jeans(mmm avrò rubato sta frase a quancuno\a? ihihihih); Oppure tutte quelle emoticon pseudo-porno-vastase dove si teme anche di fare figura di m.... se uno passa per caso dietro al pc e vede la nostra conversazione.Mah!
Ah,ecco dimenticavo...c'è anche la scritta "a pranzo".Anche io dovrò pur mangiare qualche volta,no?Beh,forse ho capito,di sera si chiama cena e quindi soprattutto la sera si può avere il diritto di disturbare perchè a quell'ora avrò sicuramente finito di pranzare.Poi non vi dico quando si è "in linea"...Ciò vuol dire che si ha un bisogno imminente di parlare con qualsiasi contatto :-"vi prego,chattate con me!"
Solo che poi quando si ritrova qualche contatto con il quale non si parla da secoli e si ha piacere di chattare ecco che MSN si blocca.....ma vaff....MSN di m....!!!!

P.S. ho scritto altre cose ma non le vedete perchè sono "invisibile"...anzi "Mi Sono Nascosto" ...ecco!Ho trovato l'acronimo di MSN :P
Ciao da jack

domenica 21 ottobre 2007

Ho visto....


Ho visto cose che voi umani non avete mai potuto immaginare :P
No,scherzo,dai,forse l'immaginazione sarà lunica cosa che è rimasta a VOI umani.
Vabbeh,cmq a parte che oggi è un giorno particolare e mi faccio gli auguri da solo: "auguri jack!" -"Grazie,jack!"-"prego jack!"-"Di niente,Jack;)".
Ok,ora vi dico tutto quello che ho visto in questi 30 anni della mia vita:

Ho visto un binario morto che aspettava di essere sepolto.
Ho visto un cartello per la strada con scritto: Esso a 1200 m, ma lui non sono riuscito a vederlo.
Ho visto un gallo puntare una sveglia per paura di essere licenziato.
Ho visto gatti neri rincorsi da cani razzisti.
Ho visto genitori molto attempati mettere al mondo dei nipoti.
Ho visto firmare assegni circolari con un compasso.
Ho visto astronauti al ristorante chiedere il conto alla rovescia.
Ho visto un atleta mangiare 2 primi 3 secondi e 4 decimi.
Ho visto un caffè fare un errore ed essere corretto con la grappa.
Ho visto dei cannibali leccarsi le dita e dire: era una persona veramente squisita.
Ho visto un contadino soffiarsi il naso nel suo fazzoletto di terra.
Ho visto diabetici morire in luna di miele.
Ho visto donne talmente affezionate al loro marito da usare quello delle loro amiche.
Ho visto un uomo riportare una leggera ferita al suo legittimo proprietario.
Ho visto una cicala ereditare una fortuna da una formica morta di stress.
Ho visto donne conservare in frigo il terziario avanzato.
Ho visto gondole cambiare canale con il telecomando.
Ho visto un libro con l'indice fratturato.
Ho visto lenti da sole in cerca di compagnia.
Ho visto una moschea piena di zanzare.
Ho visto pescatori morire di fame perché non sapevano che pesci pigliare.
Ho visto un uomo con un occhio pesto e uno ragù.
Ho visto un'attrice diventare porno per aver preso tutto sottogamba.
Ho visto una porta chiudersi in un ostinato mutismo.
Ho visto preti guariti negare di essere stati curati.
Ho visto un grande regista girare l'angolo.
Ho visto la Madonna di Fatima andare in vacanza a Lourdes.
Ho visto sci con attacchi epilettici.
Ho visto servizi segreti con la tazza nascosta dietro al bidet.
Ho visto un topo d'appartamento inseguito dal gatto delle nevi.
Ho visto un torero incornato dal marito di una entraineuse.
Ho visto un verme battersi per farsi chiamare single e non solitario.
Ho visto canguri aver le tasche piene dei loro figli.
Ho visto animali in via di Estinzione cambiare indirizzo.
Ho visto cannibali starnutire e dire: era una ragazza tutto pepe.
Ho visto giardinieri innaffiare le piantine della città.
Ho visto 22 giocatori di calcio dare botte ad un pallone gonfiato.
Ho visto donne di servizio apparecchiare una tavola numerica.
Ho visto dentisti estrarre la radice quadrata di un dente.
Ho visto tossici chiedere un limone per farsi una pera...
Ho visto tutto questo, ma ancora adesso non riesco a capire una cosa molto importante:
ma una rosa senza spine... va a batteria?

Azz!E' pure iniziato a piovere...che giorno autunnale di m... Vabbeh dai,almeno per oggi mi risparmio brutti commenti;) Ciao Gente,a presto.

sabato 20 ottobre 2007

Succede solo nei film???

Ormai tra cartoni animati idioti,Serie TV adolescenziali,Reality Show,Soap opere e "spazzatura" varia non potevano mancare neppure i film.
Tra le numerosissime e "MegaStupidaggini" che vediamo nei Film quotidianamente spesso non facciamo caso neppure ai particolari più subdoli.
Eccone elencati alcuni:

-Di due gemelli identici almeno uno è malvagio.
-La maggior parte dei computer portatili è sufficientemente potente per prendere il controllo dei sistemi di comunicazione di qualsiasi invasore alieno.
-Se siete bionda e procace, è possibile che diventiate una professoressa di fama mondiale nella fissione nucleare a 22 anni.
-Nel corso di un'indagine, è necessario entrare almeno una volta in un club di striptease.
-E' facile per chiunque fare atterrare qualsiasi aeroplano, sempre che ci sia qualcuno nella torre di controllo che vi spiega come.
-Una volta applicato sulle labbra, il rossetto non se ne va neppure in caso di immersione subacquea.
-La torre Eiffel è visibile da qualsiasi finestra di Parigi.
-Un uomo non mostrerà alcun segno di dolore mentre viene ferito nel modo più orribile, ma urlerà quando una donna cercherà di medicarlo.
-Un detective riesce a risolvere brillantemente un caso solo quando è stato sospeso dal servizio.
-In America se vedete un uomo vestito di scuro è sicuramente dell'FBI.
-I computer non mostrano mai un cursore sullo schermo, ma riporteranno sempre la dicitura: Inserisci la password ora.
-Le mamme abitualmente preparano uova, bacon e cialde per i loro familiari ogni mattina, anche se né il marito né i figli hanno mai il tempo per mangiarli.
-Le automobili che si schiantano vanno in fiamme o esplodono.
-Un solo fiammifero sarà sufficiente ad illuminare una stanza delle dimensioni di uno stadio.
-I contadini medievali avevano denti perfetti.
-Non è necessario dire ciao o arrivederci iniziando o terminando una conversazione telefonica.
-Anche se si guida su di una strada perfettamente dritta è necessario girare il volante vigorosamente da sinistra a destra ogni tanto.
-Tutte le bombe sono dotate di un dispositivo di timer elettronico con grandi contatori rossi in modo da sapere esattamente fra quanto tempo scoppieranno.
-Chiunque sarebbe capace di fregare le telecamere di un museo o di un qualsiasi posto controllato da mille telecamere mettendoci una foto con la stessa immagine e la stessa inquadratura attaccata davanti con una molletta.
-Scopriremo che il cattivo è sempre uno che conoscevamo da sempre; magari un vecchio compagno di elementari.
-Bastano un paio di occhiali a raggi-X finti per vedere il raggi laser che proteggono un tesoro e comunque basterà abbassarsi o saltare per evitarli tutti.
-I lavori più sporchi o più strani e inverosimili sono svolti dalle fighe più assurde.
-Appena alzati dal letto saremo perfettamente pettinati e, a volte, anche truccati.
-Una persona qualunque riuscirà a risolvere un caso che nemmeno un bravissimo detective era riuscito a risolvere.
-In qualsiasi Stato si vada riusciremo a comprendere benissimo tutti i linguaggi. Extraterrestri inclusi.
-Un uomo può tranquillamente rimanere a 4000 metri d'altezza in mezzo alla neve a torso nudo e poi stare nell'acqua di un fiumiciattolo sempre in alta montagna senza cadere in ipotermia.
-e per concludere....
Basta volerlo ... e si riesce addirittura a scansare i proiettili.


lunedì 15 ottobre 2007

La nuova realtà...virtuale.

Caspita!Ormai siamo nell'era del Digitale e non ce ne rendiamo nemmeno conto.Siamo in un periodo in cui il "romanticismo" non è più regalare una rosa ad una ragazza ma mandarle un messaggio animato di una "rosa virtuale" via mail,msn e così via.Non siamo più nel periodo in cui si chiedeva il numero di telefono (quello fisso di casa) dove ci si inventava qualche scusa quando la cornetta non era presa dalla persona interessata; Adesso non si chiede più neanche il numero di cellurare....Ormai la cosa che si dice è questa:"mi dai il tuo contatto?".A pensarci mi vengono un po i brividi e,anche se a me la tecnologia da un lato piace,dall'altro mi fa tanta paura.Questo è uno dei tanti esempi ma le cose da raccontare sarebbero tantissime.Ho notato che si diventa più ermetici e le discussioni che si hanno quando si parla nella vita normale diventano sempre più sintetiche e concise.Le agenzie matrimoniali sono scomparse...ma in compenso esiste la chat.Quest'ultima è un luogo virtuale in cui la gente si "incontra" per condividere opinioni,problemi,scambiare pareri e anche fare 4 chiacchiere per ammazzare il tempo. In chat spesso si riescono a trovare vere amicizie e ,perchè no, anche la persona con cui condividere la propria vita.Beh,pensare queste cose qualche annetto fa non era così semplice,anzi ancora si era soggetti a pregiudizi.Ma alla fine tutto dipende dall'uso che ne facciamo della tecnologia.Bisogna considerarla solamente un modo per facilitare il lavoro (per chi ce l'ha)o anche per conoscere gente e socializzare,ma cmq occorre sempre avere i piedi per terra e non dimenticare che siamo esseri viventi e che abbiamo sempre bisogno del contatto diretto con la natura.La tecnologia e Internet sono solo un mezzo per comunicare e velocizzare i nostri obiettivi di studio,lavoro,etc. e bisogna sempre fare l'uso dovuto ma sempre con un certo distacco.Il problema nasce quando si riescono a provare sentimenti veri in un mondo virtuale. Provare sentimenti fa parte della natura umana e se Internet fosse solo l'unico modo per comunicare allora si rischierebbe davvero di scambiarlo con la realtà.Ognuno di noi deve conoscere i suoi limiti e bisogna fare "uso" della tecnologia ma non "abuso".Cmq ormai la nostra generazione è quella piu tecnologicamente avanzata e quindi vi auguro un buon proseguimento di "navigazione".

domenica 14 ottobre 2007

mercoledì 10 ottobre 2007

Qual è la ragione della nostra esistenza?


Tre sono le domande da 10000000000000000000000000000 di Euro: Chi siamo?Da dove veniamo?Dove andiamo? Come potete vedere non sono delle semplici domande,ognuno di noi dà una sua risposta ma,spesso,le risposte sono differenti tra loro e quindi da qui si evince che queste domande non sono per niente semplici.Bisognerebbe fare un sondaggio sulle varie risposte per vedere come la penserebbero gran parte degli abitanti di questo pianeta: Atei e credenti,filosofi e scienziati,etc etc....
Io mi son posto queste domande sin da quando ero bambino e spesso mi venivano brevi crisi d'identità pensando un po al mondo esterno e contemporaneamente alla mia esistenza.Adesso non ne ho più di queste crisi forse perchè mi son rassegnato alla risposta di questo dilemma. Cmq fatto sta che ancora risposte chiare non esistono.C'è chi pensa che la vita è solo un periodo in cui lo scopo è quello di far soldi e diventare potenti; Altri pensano che bisogna godersela con vari divertimenti molto materialisti; Altri pensano che lo scopo sia la conservazione della specie umana e quindi magari agire nel bene e nella solidarietà per evitare di autodistruggerci...e così via dicendo...
Però,appena si comincia a guardare in faccia la Morte molte di queste cose perdono di validità.Infatti chi è stato materialista prima non si è posto mai queste domande...Appena invece arriva in punto di morte, ed è certo di morire ,allora c'è sempre l'istinto della sopravvivenza che si ripercuote nella speranza che magari la "vita" continui anche in un'altra dimensione.Alcuni sostengono che nessuno è ateo in punto di morte.Beh,in effetti un po anche io la penso così.Chi è materialista rinvia solo lo scopo della sua esistenza al punto di morte che ,anche se non lo ammetterà fino alla fine per orgoglio,nel suo animo spererà di continuare ad esistere.Beh,rispondere a queste domande non è cmq così semplice,però penso che bisogna capire chi siamo veramente e cercare di riflettere e arrivare a conoscere qual è in nostro "io" interiore.Solo così potremo capire chi siamo veramente.Penso che cmq se esistesse davvero un Dio che ci ha creati non so se qualcuno di noi riuscirebbe a conoscerlo veramente in quanto se LUI è la perfezione assoluta e noi conoscendolo lo identifichiamo vuol dire che anche noi siamo arrivati alla perfezione e siamo Uno con Dio.Allora noi saremo Dio???Beh,io mi sento umile e non penserò mai di diventarlo o avere la presunzione di conoscerlo(premetto che sono credente anche se dal contesto non sembrerebbe,solo che faccio distinzione tra "credere" e "conoscere"...e faccio anche distinzione tra "credere in Dio" e "andare in chiesa"). Allora questa supposizione per assurdo significa che non lo conoscerò mai???Boh!Domanda da 1000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000 Euro.La posta in gioco aumenta;) Ciao a tutti,non fatevi troppe paranoie;) Giacomo.




"Essere morti è una fatica dura, ma dura davvero!"

lunedì 8 ottobre 2007

Gli enigmi di un Lunedì di Ottobre.

Oggi è un giorno come tanti altri però nell'aria sento un non so cosa che mi dice che qualcuno per non farsi gli affari suoi si mette in mezzo facendo qualche caxxata.Beh certo,troppa tranquillità poteva sembrare strana.Purtroppo non ci si può fare assolutamente nulla.Le contingenze sono tali che possono essere inevitabili pur cercandole di evitare.Ma al destino non ci si puo sottrarre...Questo signor "Destino" è più testardo di un mulo e se si mette in testa una cosa così deve essere.Puoi fare tutti i cambiamenti che vuoi ma situazioni diverse possono avere la medesima soluzione.Una sorta di "final destination" (non so se avete visto la serie di questi 3 film ma cmq penso di aver reso l'idea).
Al destino non si sfugge...e non si sfugge nemmeno a chi nella vita non si fa mai i caxxi suoi.Beh,io mi reputerò sempre estraneo alle responsabilità altrui.Continuerò a farmi gli affari miei e non voglio più sapere niente degli altri.Buona continuazione di giornata a tutti.Giacomo

sabato 6 ottobre 2007

Le Dive fanno schifo???

Non crederete ai vostri occhi!Magari gli uomini che guarderanno questo video rimarranno molto delusi....Le donne invece potranno rincuorarsi a tal filmato,perchè,sicuramente senza trucco,saranno molto più belle di queste qua.
Guardate:

giovedì 4 ottobre 2007

Il MITO: UFO ROBOT

Cavoli!Pensavo fosse vero!Sentivo delle "voci di corridoio" che si stava pensando di fare veramente un film sul cartone animato che è stato il mito di tutti i tempi: "GOLDRAKE".
Non si sa... magari qualcuno ci starà già pensando ma ,girovagando su youtube, ho visto un mini-trailer fatto da alcuni ragazzi italiani che ,con pochi accessori e qualche tocco di computer grafica, anticiperebbero di molto i Giapponesi:)
Beh,spero che prima o poi ci riusciranno a fare questo film.
Cmq se siete curiosi ed interessati a vedere il backstage che dura all'incirca una decina di minuti cliccate QUI altrimenti godetevi questo mini trailer che dura circa mezzo minuto:

lunedì 1 ottobre 2007

Omaggio a Trilussa

Non so se tutti voi conoscevate già il poeta Trilussa , pseudonimo di Carlo Alberto Salustri (Roma 1871-1950), poeta satirico romano.Avevo già pubblicato una sua poesia tempo fa nel mio blog..ma stavolta voglio solo mostrarvi un video su youtube che ho trovato girando per i vari blogs.Nel video vi è una delle sue innumerevoli e giocose poesie.La poesia si intitola: "L'uccelletto".
Magari in seguito,di tanto in tanto, ne metterò altre.Cmq,essendo questa una poesia recitata fa ancora più sorridere:)
Ecco il video:

venerdì 28 settembre 2007

Ecco il mio MEME

Vorrei ringraziare "inenarrabile" per l'invito al gioco,il quale,tra i bloggers,sta facendo uno strano effetto di coinvolgimento a valanga. Il gioco si chiama "MEME"; di preciso non so cosa sia ma,a quanto ho capito,in questo gioco si devono scrivere 8 momenti della nostra vita (che possono essere più o meno importanti ma che cmq abbiano lo scopo di farci conoscere agli altri) e poi di passare la "Nomination" ad altri bloggers che al loro volta posteranno nel loro blog i loro 8 momenti facendo altre "nominations"(se lo vogliono).Beh ,se le nominations sono anche 8 è meglio ma cmq lo scopo è che almeno qualcuno\a aderisca per non spezzare la catena. Allora incomincio anche io:

1. Quando ero piccolo ricordo che ero affascinato da Braccio di Ferro che diventava forte mangiando gli spinaci ma non avevo ancora idea di cosa fossero di preciso. Una sera stavo passeggiando al lungomare con i miei genitori e,appena siamo entrati in un fast food,mi hanno elencato i vari pezzi di rosticceria domandandomi quale preferissi.Io ho scelto con molta convinzione,pensando di diventare forte, il calzone con gli spinaci.Appena ho visto che gli spinaci erano soltanto pura e semplice verdura ci sono rimasto malissimo....Mi è caduto un mito :(

2. Nel periodo in cui ho iniziato le elementari avevo sempre la fissa in testa di poter costruire e pilotare un Robot.Non so se è stato uno dei desideri di tutti i bimbi di quella età,ma io ero particolarmente fissato.Infatti vicino casa c'era un falegname al quale chiedevo qualche pezzo di compensato per realizzare il mio sogno.(beh,anche se era di legno poteva andare cmq bene,l'importante che il nemico non mi colpisse con i raggi infrarossi:) P.S. cmq non ci sono mai riuscito a costruirlo.
P.S.2 non si era capito?


3.Quando frequentavo il Liceo al primo anno,all'uscita di scuola siamo passati da un minimarket a comprarci un gelato-ghiacciolo,il Twist. Volevo pagare a tutti i costi io anche per il mio amico ma non mi ero accorto che aveva già pagato... e aveva preso anche il gelato.Morale della storia: mi sono trovato a mangiare due gelati contemporaneamente e nel frattempo è passato un bambino con sua mamma e le sussurra:"Mamma,guarda! Quel ragazzo sta mangiano due gelati!".Il mio amico si ammazzava dalle risate e io mi inkazzavo ancora di più.


4.Alla gita del quinto anno siamo stati nella costiera amalfitana.All'hotel ero in una stanza con altri 3 compagni di classe.Una sera siamo tornati tardi dalla discoteca e la mattina dovevamo alzarci presto per prendere l'aliscafo per Capri. Ci hanno svegliato i prof buttando giù la porta. Non avevo mai visto inkazzato il mio prof che è sempre stato un padre di famiglia :D Due miei amici stavano ancora dormendo e manco lo sentivano dopo il casino che ha fatto.Infatti il prof li ha letteralmente buttati giù dal letto.Io stavo facendo il dentifricio e mi ha fatto volare lo spazzolino dicendomi:"SBRIGATIIII! Che kazzo ti fai il dentifricio,stanno aspettando tutti voi sull'autobus!".L'altro stava "pisciando" e il prof ci va e lo scuote.Cmq,alla fine per colpa nostra due pullmann pieni di studenti hanno perso il primo aliscafo.Al ritorno del viaggio in paese ci abbiamo scherzato su...prof compreso:)


5.Una volta a Palermo avevo voglia di un panino con le panelle come solo là sanno fare.Diciamo pure che il locale non era tra i più puliti...e neanche il proprietario.Sapevo già che era così,ma vederlo con gli occhi è diverso.Il proprietario prendeva tutto con le mani: arancine,panelle,soldi,etc. Si asciugava le mani fatte d'olio e strutto con una pezza troppo "lurda" (trad. sporca).Il bello è che c'era una fila di persone enorme per prendere qualcosa.Ad un tratto il proprietario mette il mignolo sinistro nel suo orecchio sinistro e lo scuote e nel frattempo gridava:"CHI VUOLE PANELLEEEEEEEEE!!!?".Mi trovavo là proprio per comprare le panelle ma appena guarda me per vedere se ne volevo allora con tanta tranquillità dico:"una lattina di cocacola,perfavore".Un mio amico che era lì con me sti stava scompisciando dalle risate...ma alla fine anche io:)


6.Una delle tante volte in cui ho esagerato nel mangiare mi trovavo sempre a Palermo,con un mio coinquilino.La sera abbiamo mangiato una pizza familiare gigantesca a testa...Avevamo ancora fame e siamo usciti a comprarci una pizza normale da divedere in due.Stupiti ancora dal nostro insaziabile appetito ci siamo mangiati 500 gr di spaghetti con le cozze (250 gr a testa).Io mi son sentito appesantito ma il bello è che il mio amico si era bevuto anche il latte con i biscotti prima di andare a dormire.Tutto sommato io sono riuscito a dormire,ma lui invece il mattino mi ha detto che si è alzato 8 volte per andare in bagno e mi dice:"ma sarà stato il latte????".Cioè...rendetevi conto...:)


7.Uno dei miei "difetti" è quello di essere troppo preciso e,quello che mi ha lasciato perplesso è che una persona se ne è accorta subito. Avevo 17 anni e mi era arrivato il precetto per fare la visita militare a Taranto.Così ho preso il treno e,per evitare perdita di tempo,avevo sempre il documento d'identità e il precetto a portata di mano per facilitare il compito al controllore.Allora di notte nel mio vagone entra il controllore(una bella donna) e chiede a tutti,sapendo che eravamo lì per la visita militare,la carta d'identità e il precetto(cioè il documento che testimoniava la visita militare incluso di biglietto a carico dello Stato).Tutti erano rimbambiti dal sonno ma io ero l'unico ad averlo a portata di mano.La "controllora" guarda i documenti di tutti e arrivata a me dice sorridendo e ammiccandomi :"non occorre,mi fido,sei troppo preciso!".Sono rimasto a bocca aperta...e stavo per dirle:"mi vuoi sposare?" Ah ah ah,vabbeh,per fortuna sono rimasto zitto:)


8.Quand'ero bambino(potevo avere circa 9 anni) ero a giocare vicino casa di mia nonna.Lì vicino iniziano le scalinate che portano a due strade piu sotto.Mi trovavo solo e nella via tra le due scalinate arrivano circa 6 o 7 bambini qualche anno piu grandicelli con qualche bastone tra le mani e con aria minacciosa.Erano troppo vicini e scappare sarebbe stato un po inutile.Uno si stava già avvicinando e sicuramente non per salutarmi o stringere la mano.Allora per guadagnare tempo dico a loro:"Conoscete un certo Fabrizio?" (ovviamente nome inventato all'istante ma a cui devo la vita:) ).Quello continuava ad avanzare con aria minacciosa ma il capobanda lo ferma e facendogli cenno con le mani gli dice:"aspetta,fallo parlare!".Allora io continuando ho detto:"Si,Fabrizio è un tipo pericoloso,cammina sempre con un coltello a scatto e lancia pietre di nascosto...L'ho visto salire le scale" e poi aggiungo.."Ah,vi sconsiglio di salire queste scale,ma se volete posso farlo io così vi dico se c'è oppure no!" E loro:"Ok,ma sbrigati!".Salgo l'enorme rampa di scalinate e arrivato alla vetta sicuro ormai del grande distacco tra me e loro,faccio un bel "TIEEE'" mettendo la mano sinistra nella giuntura del braccio destro e me ne scappo a gambe levate. Da allora ho capito che la vera forza è l'intelligenza e non ci sono nè armi e nè muscoli che reggono.I loro 7 cervelli non facevano il mio neanche se erano messi insieme:) Mi sono sentito fiero di me.


Ecco,il mio MEME è finito,ci sarebbero tante altre cose ma ,a quanto pare,ho scritto 8 post.Scusatemi per il mio lungo intrattenimento.Comunque passo la nomination al segnalatore e a Giorgia.Cmq chi legge è pregato di partecipare se non l'avesse ancora fatto.Liberi anche di non farlo:) Buona giornata.Ciaoooo

P.S. Sono tutte storie vere.

sabato 22 settembre 2007

O Sole mio



Nel mondo ci sono le guerre,

ma domani il sole sorgerà.

Nel mondo c'e' la fame e la disperazione,

ma domani il sole sorgerà.

Nel mondo c'e' odio e cattiveria,

ma domani il sole sorgerà.

Certo che al sole non gliene frega proprio un cazzo...

venerdì 21 settembre 2007

Invisibilita'- tra fantasia e realta'

Vi è mai capitato,durante il corso della vostra vita,di pensare anche per un solo istante o per una volta di essere invisibili?A me capitava molto spesso e ,in fondo,la tecnologia ha fatto "miracoli" su tutto e perchè non farli anche su questo?Ovviamente le conseguenze sarebbero catastrofiche; Provate ad immaginare se uno di noi dimenticasse di essere invisibile e magari attraversando la strada da comune pedone si ritroverebbe un TIR che lo ridurrebbe ad un tappetino invisibile.Eh eh.Ovviamente bisogna vedere cosa si intente per "invisibilità".Ci sono per esempio aerei da guerra che per mezzo della loro forma aerodinamica riescono a disperdere in altre direzioni l'onda riflessa mandata dai radar.In pratica i radar emettono delle onde elettromagnetiche che colpiscono il bersaglio ma il segnale non torna indietro e quindi il bersaglio non viene rilevato.Oltre questo,alcuni aerei, hanno una vernice tale da assorbire le radiazioni elettromagnetiche alla frequenza di funzionamento dei radar.In pratica: l'aereo risulta "invisibile" al radar!Ovviamente noi lo vediamo ma il radar invece no.Però,cmq noi per invisibilità intendiamo ,in genere,l'invisibilità ottica,cioè l'oggetto c'è materialmente ma per qualche strano motivo o effetto ottico noi non lo vediamo.Ebbene sì!Voglio arrivare proprio a questo punto:)
Uno scienziato inglese scopre un materiale che nasconde gli oggetti.
La luce viene deviata lambendo l'oggetto che "scompare".Questo tipo di materiale è costituito da molecole in grado di piegare i fasci luminosi.In pratica è come se fosse costituito da microspecchi che riflettono l'immagine e riescono a ricostruire una nuova immagine in modo tale da dare l'illusione ottica della trasparenza e ,quindi dell'invisibilità.Certo che ancora ci sarà da lavorarci un po su e perfezionare,però siamo già in grado di stupire:)
Guardate questa immagine:




E guardate anche questo video:





Se un giorno lo troverete anche nei negozi di abbigliamento state ben attenti nell'usarlo.Qualcuno potrebbe non vedervi nel momento in cui sarete distratti:)

Buona giornata. Giacomo:)

giovedì 20 settembre 2007

Ma cosa sta succedendo?

State seguendo i telegiornali in questi giorni? Sembra che tiri un'aria rivoluzionaria (suppongo cmq che sia una rivoluzione pacifica) dove il promotore è il mitico,grande e coraggioso Beppe Grillo.Penso che abbia ragione ad incavolarsi in quel modo perché non c'è niente di buono in parlamento.La classe dirigente si è fatta sempre gli affari suoi e i poveri cittadini vivono sempre nella speranza di avere una situazione migliore ogni volta che cambia il Governo.Ci siamo resi conto che ,sia Destra che Sinistra, non hanno mai fatto nulla per i cittadini ma loro invece,in quelle famose poltrone,hanno tutti i privilegi di questo Mondo con la tasca dei cittadini Italiani.Addirittura accusano Grillo di "Neoqualunquismo" solo perchè sputtana tutti da Destra a Sinistra.Prima di considerarlo "qualunquista" cercate di capire i motivi della sua inkazzatura!Lui rappresenta soltanto il pensiero represso dell'italiano medio.I nostri "politici" al parlamento( metto il termine tra virgolette perchè non sono politici in quanto non li abbiamo votati noi ma si sono presi i voti di persone votate da noi) sono dei finti politici dove l'unico ideale è quello di stare al potere e fregarsi 23000 euro al mese.Ah,dimenticavo,dopo due anni e mezzo di stare seduti "là" hanno diritto alla pensione.Come mai noi dobbiamo aspettare 65 anni per una misera pensione?Dov' è la Par Condicio?Secondo me è puro e bello abuso di potere!E sono pure anticostituzionali!
Pensate,accusano di antipolitica Grillo e tutti i cittadini stufi.Ma quale antipolitica?Per essere antipolitici ci deve essere la politica,no?Mi pare ovvio.Ma "anti" a che cosa?Dov'è la politica?Semmai lo possono accusare di "Anti-Mala-Politica".Abbiamo 25 condannati in Cassazione che fanno Leggi in parlamento.Vi rendete conto?Come dice Grillo:"Le Leggi le fanno i fuorilegge!"
Se non ci diamo una mossa ci ritroveremo con 630 senatori a vita!
Meditate gente meditate! Giacomo


mercoledì 19 settembre 2007

I nomignoli dell'amore


L'argomento dei nomignoli dell'amore è uno degli argomenti che spesso passa inosservato,forse perchè entra nella normalità quotidiana di una relazione amorosa ma, se guardate le cose con distacco, il tutto diventa molto ma moooolto ridicolo:)
Come si fa a chiamare il ragazzo o la ragazza puffettino\a? oppure Pucci pucci? Ma ke azz di nomignoli sono?A voi vi è mai capitato di chiamare il ragazzo o la ragazza in modo strano?Se sì allora commentate con i vostri nomignoli personali preferiti e, anche se non li avete mai pronunciati o pensati,scrivete quelli che conoscete.Ma se qualche volta,per caso,vi fosse capitato sono curioso di saperli e se magari vi siete guardati intorno affinchè nessuno sentisse la vostra conversazione telefonica nelle vicinanze.Ora capisco perchè tutti si allontanano almeno del raggio di 100 metri per parlare ma, in realtà,non si parla; Si passano ore ed ore a dire sempre: Zuccherino mio,cioccolattino,trottolino,pilli(ke azz significa?),tortina di fragole.We,ci vorrebbe il V-Day pure per ste cose.Ma vaff.... se continuiamo così prima di arrivare al secondo bacio si muore di diabete.Ma per favooore.Poi qua in Italia(come del resto dell'europa) c'è l'usanza di manifestare l'amore pubblicamente (penso cmq che sia maggiore in Italia).In altri paesi tipo per esempio in Giappone non esiste proprio questa usanza.Loro fanno tutto in privato.Non occorre far capire agli altri quanto ci si vuole bene.
Poi alcuni per baciarsi ogni momento è buono; Sull'autobus,in metropolitana,in piazza,sul lungomare,nei locali.Mah,saranno cosi stufi di baciarsi in pubblico che poi a casa vorranno trovare qualche variante al bacio.Cmq W tutti gli innamorati d'Italia,almeno sono i più allenati nel mondo a far apparire agli altri di essere innamorati.Buona giornata.Pucci pucci a tutte:) Giacomo

lunedì 17 settembre 2007

Mitico Beppe

Questo che sto per mostrarvi è uno spettacolo di Beppe Grillo.Questo spettacolo è stato comprato dalla RAI per mezzo dell'ex presidente della RAI Roberto Zaccaria ma non è stato mai messo in onda.Chissà perchè....! Meno male che c'è "Striscia la notizia" a farci fare 4 risate:D

Buona visione:

domenica 16 settembre 2007

Saturday night fever


Questo è uno dei tanti Sabati passati a casa a non far nulla anche se cose da fare ce ne sono tante.Però stasera mi sento un po nervoso e a maggior ragione non mi va di far nulla...a parte scrivere questo post.Motivi validi non ce ne sono ma ,cmq, spero che qualche persona a cui tengo particolarmente non mi reputi una persona diversa da come mi ha sempre considerato,anche perchè questa persona non c'entra assolutamente nulla col mio stato d'animo.Lo so,di sbagli ne ho fatti tanti nella mia vita ma voglio che gli errori mi servino a migliorare e non a peggiorare la mia situazione.Ecco,questo e uno dei tanti casi in cui non si puo tornare indietro nel tempo e rimediare alle caxxate che si dicono e che tuttavia non abbiamo mai pensato di dire o,magari,si dicono perchè molto spesso si interpretano male parole riferite a noi.Lo so,sarò una testa di cavolo,sarò stato spesso cattivo con qualcuno senza nemmeno volerlo e ciò mi rende ancora più nervoso.Spero di riuscire a dormire e magari riuscire a trovare la serenità di sempre.Vi auguro Sogni d'oro a tutti.Che Dio vi benedica. Giacomo

mercoledì 12 settembre 2007

panta rei (tutto scorre)


Il tempo scorre inesorabilmente e sembra di essere sempre al punto di partenza.Al di là dei problemi giornalieri ,che perseguitano ognuno di noi,ci sono problemi dovuti a imprevisti che si accavallano ai precedenti rendendoli ancora più difficoltosi.Il Tempo è sempre lì ad aspettare che le cose cambino,infatti,non è esso a cambiare le cose,ma siamo noi.Tutto quello che facciamo e le decisioni prese in un certo istante sono sempre irreversibili,cioè,anche volendo,non si può tornare indietro.Caspita!Ma chi lo ha deciso mai che deve essere unidirezionale?Ciò vuol dire che ogni nostro istante di vita è unico e dobbiamo gustarcelo a pieno.Possiamo catalogare,fotografare,filmare,narrare,tutti i momenti che vogliamo della nostra vita ma non possiamo riviverli allo stesso modo.Tutto ciò può sembrare assurdo ma è invece una cosa normalissima.Mi spetta tanto lavoro e tanto impegno per poter realizzare alcuni progetti per il futuro che alla fine tanto lontano non è.Non so neanche il motivo che mi abbia spinto a scrivere tutto ciò,ma cmq è solo un modo per "pensare a voce alta" e confidarmi con me stesso,e sono così scettico nelle cose confidate che ho anche paura di auto-confidarmi.In genere, il modo migliore per far sapere una cosa a tutti è quella di confidarsi; poi se ci si confida via Web è fatta!Eh eh eh.Vabbeh,penso cmq che i fatti miei rimarranno sempre e solo fatti miei anche se qualche pensiero o qualche mio stato d'animo è sempre concesso renderlo noto.Lo so,non ve ne può fregar di meno...:) Cmq adesso vi saluto,mancherò un paio di giorni sul blog.Amici lettori,buon proseguimento di settimana.Forse mi rileggerete nel week-end.Ciaooo


C’è un solo modo di dimenticare il tempo: impiegarlo.
(Charles Baudelaire)

Informazioni su JACK